Nick Christie e Katie Burnett‏ RE e REGINA dei 50Km di marcia negli USA

Pubblicato il

Santee (USA) – Il deserto di Anza-Borrego non è poi così lontano…probabilmente ha pensato anche questo Nick Christie, mentre la più classica delle crisi cercava di affondarlo. La sua gara stava procedendo in modo molto regolare, ma si sà che la 50Km riserva brutte sorprese; così il marciatore californiano ha dovuto affrontare un calo fisico netto tra il 42° ed il 47° chilometro.  Calo che però non lo ha fermato, il traguardo ormai era vicino e Christie è riuscito a rimettere un pò di brillantezza nel gesto atletico degli ultimi 2Km, vincendo così una 50Km eroica (in fondo all’articolo il video del suo arrivo) soprattutto per il tempo finale di 4h09’32”, primato personale che cancella il vecchio tempo ottenuto tre anni fa sempre sull’asfalto di Santee. Festa grande per Christie che ha celebrato la vittoria indossando una corona, mentre completano il podio maschile Matthew Forgues in 4h23’28” ed Antony Joseph Gruttadauro in 4h45’15”.

Al femminile la 50Km ha avuto un contesto internazionale, grazie alla presenza di atlete non USA. La vittoria del campionato USATF è andata a Katie Burnett in 4h47’50”, precedendo la madrina della 50Km femminile Erin Taylor-Talcott (4h50’16”) e la terza classificata Teresa Vaill (5h29’29”). La vittoria in assoluto è comunque andata alla messicana Mariela Sanchez in 4h46’12”, dopo una rimonta sulla Burnett che si è concretizzata con il sorpasso decisivo degli ultimi 4 chilometri di gara.

Hanno completato la manifestazione gare giovanili e master.
Tutti i risultati >

L’arrivo vittorioso di Nick Christie (foto e video di Dmitry Babenko)

CATEGORIE: Eventi & gare | Notizie
TAGS: , , ,