Cristiana Pellino ci ha lasciato a 48 anni: il ricordo della compagna di squadra Gisella Orsini

Pubblicato il

Cristiana Pellino ci ha lasciato a soli 48 anni, oggi è un giorno triste per tutta la marcia italiana. L’ex atleta della Forestale stava combattendo contro una grave malattia e purtroppo oggi è stata data la notizia del suo decesso. Le nostre condoglianze vanno alla famiglia e a tutte le persone che negli anni l’hanno conosciuta ed apprezzata.

Ecco un ricordo di Cristiana scritto da una sua compagna di squadra della Forestale, Gisella Orsini:

Alla domanda, inevitabile, “Perché proprio Cristiana?”, l’universo si prende a malapena il disturbo di replicare : “Perché no?”

Sono tanti i pensieri che si affastellano nella mia mente in questo momento, un groviglio di bellissimi ricordi che faccio fatica a mettere a fuoco, perché accecata dai flash dell’incredulità e dello sgomento per questa incomprensibile e inaccettabile scomparsa.

Con difficoltà le fotografie del passato cominciano a delinearsi e a prendere forma, ed ecco apparire la risata di Chicca, inconfondibile, immancabile, puntuale in ogni momento della giornata.

La marcia, la specialità che lei tanto amava, ha fatto sì che le nostre vite si intercettassero e che il legame si consolidasse allenamento dopo allenamento, gara dopo gara in giro per il mondo.

Con un volo pindarico mi trovo a festeggiare, con orgoglio, insieme a lei, i tanti titoli italiani di società con il Gruppo Sportivo della Forestale; oppure eccoci contare spasmodicamente i giorni che mancano alla fine dell’ennesimo e faticoso raduno di marciatori, lontane da tutti i nostri affetti, ma parte di una comunità, quella che lo sport modella come argilla fresca intorno alla tua vita.

Tra le mie mani scorrono le tante foto che ci ritraggono insieme, in cui o stiamo marciando o siamo abbracciate e stiamo ridendo, perché con Cristiana non potevi mai mai rattristarti, era un’ esplosione di generosità, disponibilità e felicità contagiosa.

Ricordarla in questo momento è terribilmente difficile, terribilmente, ma una cosa è chiara e inequivocabile, mi mancherai Cristiana, mancherai a tutti noi.
Un giorno, tanto, ci rivedremo.

CATEGORIE: Notizie
TAGS: