L’oro di Pamich agli Europei di Belgardo 1962 compie 56 anni

Pubblicato il

Domani saranno 56 anni da quel 14 settembre 1962 a Belgrado, dove Abdon Pamich conquistò la sua prima medaglia d’oro europea vincendo la 50Km di marcia dei campionati continentali. Il campione (che condivide solo con Giovanni de Benedictis e Pietro Mennea il primato di 5 partecipazioni consecutive alle Olimpiadi estive) entrò solitario nello stadio Partizan dell’allora capitale jugoslava, concludendo la sua fatica in 4h18’46”, dopo aver staccato nettamente il sovietico Grigori Panichkin (4h24’36”) ed il britannico Don Thompson (4h29’01”).

Grazie alla famiglia Malaspina (Giuseppe Malaspina fu il suo storico allenatore), abbiamo il piacere di pubblicare a beneficio dei nostri lettori due documenti storici, ovvero un ritaglio di giornale con la foto dell’arrivo vittorioso di Pamich (corredata di eloquente didascalia), e l’immagine del pettorale da lui indossato in quella gara.

“Pamich solo al traguardo, dietro di lui il vuoto”

 

CATEGORIE: Notizie | Storia
TAGS: ,