La marcia svenduta al “mercato” olimpico. La commissione marcia IAAF propone di cambiare le distanze di gara (eliminando 50km e 20km)

La lotta per la sopravvivenza della marcia non è ancora finita. Dopo il tentativo dell'aprile 2017 (sommerso dalle proteste dei marciatori di tutto il mondo) la Commissione marcia della IAAF sta proponendo nuovamente di cancellare la 50Km e la 20Km. E' stata inviata una email il 10 gennaio alle Federazioni di ogni nazione (con invito di diffusione tra atleti e tecnici ed invito alla risposta da inviare a luis.saladie@iaaf.org entro il 28 gennaio), sostenendo che ora è <<il momento di camb...
Altro

Commissione atleti IAAF invia lettera a WADA: “RUSADA non va ripristinata”

La Commissione Atleti della IAAF ha inviato ieri una lettera al comitato esecutivo dell'agenzia mondiale antidoping per chiedere di non ripristinare l'agenzia antidoping RUSADA, in quanto permangono condizioni non ancora soddisfatte dai russi, tra cui  il riconoscimento e l'accettazione delle prove del doping di stato relazionate nel rapporto McLaren. La lettera (il cui contenuto è disponibile sul sito web della IAAF) è una diretta conseguenza delle polemiche nate negli ultimi giorni dopo la no...
Altro

Caso Schwazer: indagine email rubate alla IAAF da hacker Fancy Bears coinvolge il giornalista Nando Sanvito?

La polizia svizzera stringe il cerchio intorno a Fancy Bears, ma potrebbero arrivare altre novità dall’Italia. E’ di poche ore fa la notizia dell’avvio di una indagine elvetica sugli attacchi informatici ai danni della WADA da parte del fantomatico gruppo di hacker russi. I procedimenti, avviati a marzo 2017 ma di cui si viene a conoscenza solo ora, vengono condotti "con l'accusa di spionaggio politico" a carico di due spie russe già arrestate in Olanda (ed estradate in Russia) a seguito di un'o...
Altro

I Campionati Italiani di Pescara dimenticano Giovanni de Benedictis, l’uomo delle 5 Olimpiadi

Lo scorso weekend lo stadio Giovanni Cornacchia di Pescara ha ospitato i Campionati Italiani assoluti di atletica leggera; pista nuova e grandi presenze, tre giornate di sport importanti sia per la città che per l'Abruzzo. Le premiazioni dei nuovi Campioni italiani sono state eseguite, come da prassi consolidata, da politici e rappresentanti della FIDAL, oltre che dai due illustri ospiti Stefano Baldini e Gabriella Dorio. Uno spettatore attento però non avrà avuto difficoltà a notare che mancav...
Altro

Doping: sospensione precauzionale per gli ucraini Glavan e Kovalenko

Kiev (UKR) - La marcia Ucraina va incontro ad un possibile scandalo a causa della sospensione precauzionale per doping di due dei suoi atleti di punta, ovvero Nazar Kovalenko ed Igor Glavan. Per Kovalenko, sospeso già dal 27 marzo 2017 ed in attesa di una decisione del suo tribunale nazionale, tutto dipenderebbe da anomalie del suo passaporto biologico; la conferma della sospensione è arrivata dopo la pubblicazione sul sito della Athletics Integrity Unit dell'elenco dei procedimenti disciplinar...
Altro

Finalmente il vero podio della 50Km di Roma 2016 (VIDEO). Jared Tallent e Marco De Luca eroi dello sport pulito

Taicang (CHN) - Ci sono voluti due anni, ma finalmente anche questa vergogna del doping è stata cancellata del tutto. La IAAF ha scelto di ripetere la premiazione della gara dei 50Km di Roma 2016 proprio in occasione dei Campionati del Mondo a squadre di marcia 2018, anche per dare la giusta ribalta all'evento. La storia è nota: Alex Schwazer che giunse primo al traguardo della 50Km di Roma 2016, nell'agosto dello stesso anno fu squalificato (nuovamente) per doping, con conseguente cancellazion...
Altro

Sospetto doping: marciatore indiano Kolothum Thodi espulso dai Giochi del Commonwealth

Gold Coast (AUS) - Il marciatore indiano Irfan Kolothum Thodi è stato espulso dai Giochi del Commonwealth con richiesta di lasciare il suolo australiano con il primo volo disponibile. La sanzione deriva dalla violazione delle linee di condotta dei giochi in merito all'uso e possesso di siringhe ed aghi. La "No Needle Policy" (consultabile cliccando qui) è uno specifico regolamento dei Giochi del Commonwealth che proibisce il possesso e l'uso di aghi e siringhe agli atleti, a meno di specifica ri...
Altro

Schwazer: nelle urine un solo DNA. Cade a pezzi la teoria del complotto

Il RIS di Parma ha completato la verifica del DNA rilevando il profilo di un solo soggetto, identico sia per il campione A che per il campione B. E' il primo risultato delle analisi sul contenuto delle urine che hanno portato alla seconda squalifica doping di Alex Schwazer. Ancora da svolgersi l'ultimo controllo di corrispondenza con il DNA che verrà estratto in questi giorni dalla saliva dell'ex atleta altoatesino. La teoria del complotto comincia quindi a perdere pezzi, almeno per quanto rigu...
Altro

Perseus Karlstrom e Beki Smith vincono ad Adelaide la prima prova del IAAF RW Challenge

Adelaide (AUS) - La prima prova del IAAF Racewalking challenge si decide solo nel finale sia per la gara maschile che per quella femminile; le competizioni erano valide anche per assegnare il titolo di campione di Oceania e australiano. La gara dei 20Km maschili va a Perseus Karlstrom (SWE) che in 1h20'30'' precede in volata e di un solo secondo  Marius Liukas (LTU); terzo Yerko Cortes (CHI) in 1h21'31'', quarto e campione dell'Oceania, Quentin Rew (NZL) in 1h21'55''. Uno dei favoriti della v...
Altro

Doping di Schwazer 2012: medici FIDAL condannati. Ma chi esulta continua dire bugie

E' arrivata, dopo anni di dibattimento e numerosi rinvii delle udienze, la sentenza di primo grado a carico dei medici e della funzionaria FIDAL, accusati di aver favorito con le loro omissioni il doping di Alex Schwazer nel 2012. Pene severe, maggiori delle richieste del PM: 2 anni a Pierluigi Fiorella e Giuseppe Fischetto (con annessi 2 anni di interdizione dalla professione medica), 9 mesi per Rita Bottiglieri (che il PM aveva chiesto di assolvere per insufficienza di prove), e per tutti inte...
Altro