Commissione atleti IAAF invia lettera a WADA: “RUSADA non va ripristinata”

La Commissione Atleti della IAAF ha inviato ieri una lettera al comitato esecutivo dell'agenzia mondiale antidoping per chiedere di non ripristinare l'agenzia antidoping RUSADA, in quanto permangono condizioni non ancora soddisfatte dai russi, tra cui  il riconoscimento e l'accettazione delle prove del doping di stato relazionate nel rapporto McLaren. La lettera (il cui contenuto è disponibile sul sito web della IAAF) è una diretta conseguenza delle polemiche nate negli ultimi giorni dopo la no...
Altro

Doping: sospensione precauzionale per gli ucraini Glavan e Kovalenko

Kiev (UKR) - La marcia Ucraina va incontro ad un possibile scandalo a causa della sospensione precauzionale per doping di due dei suoi atleti di punta, ovvero Nazar Kovalenko ed Igor Glavan. Per Kovalenko, sospeso già dal 27 marzo 2017 ed in attesa di una decisione del suo tribunale nazionale, tutto dipenderebbe da anomalie del suo passaporto biologico; la conferma della sospensione è arrivata dopo la pubblicazione sul sito della Athletics Integrity Unit dell'elenco dei procedimenti disciplinar...
Altro

Finalmente il vero podio della 50Km di Roma 2016 (VIDEO). Jared Tallent e Marco De Luca eroi dello sport pulito

Taicang (CHN) - Ci sono voluti due anni, ma finalmente anche questa vergogna del doping è stata cancellata del tutto. La IAAF ha scelto di ripetere la premiazione della gara dei 50Km di Roma 2016 proprio in occasione dei Campionati del Mondo a squadre di marcia 2018, anche per dare la giusta ribalta all'evento. La storia è nota: Alex Schwazer che giunse primo al traguardo della 50Km di Roma 2016, nell'agosto dello stesso anno fu squalificato (nuovamente) per doping, con conseguente cancellazion...
Altro

Sospetto doping: marciatore indiano Kolothum Thodi espulso dai Giochi del Commonwealth

Gold Coast (AUS) - Il marciatore indiano Irfan Kolothum Thodi è stato espulso dai Giochi del Commonwealth con richiesta di lasciare il suolo australiano con il primo volo disponibile. La sanzione deriva dalla violazione delle linee di condotta dei giochi in merito all'uso e possesso di siringhe ed aghi. La "No Needle Policy" (consultabile cliccando qui) è uno specifico regolamento dei Giochi del Commonwealth che proibisce il possesso e l'uso di aghi e siringhe agli atleti, a meno di specifica ri...
Altro

Schwazer: nelle urine un solo DNA. Cade a pezzi la teoria del complotto

Il RIS di Parma ha completato la verifica del DNA rilevando il profilo di un solo soggetto, identico sia per il campione A che per il campione B. E' il primo risultato delle analisi sul contenuto delle urine che hanno portato alla seconda squalifica doping di Alex Schwazer. Ancora da svolgersi l'ultimo controllo di corrispondenza con il DNA che verrà estratto in questi giorni dalla saliva dell'ex atleta altoatesino. La teoria del complotto comincia quindi a perdere pezzi, almeno per quanto rigu...
Altro

Ma le squadre militari hanno sempre coltivato e protetto il doping?

37.916,70 euro è il corrispettivo che il CONI riconoscerà ad Alessandro Donati per un lavoro di “Ricerca sulle metodologie di allenamento adottate dalle Federazioni Sportive per gli atleti olimpici e di alto livello.” La postazione appare tra le prestazioni professionali che il massimo organo sportivo affida in via diretta e fiduciaria. Fonte: coniservizi.coni.it Il professor Donati è la stessa persona che, in un’audizione parlamentare delle commissioni Cultura e Affari Sociali del 2 agosto ...
Altro

Doping di Schwazer 2012: medici FIDAL condannati. Ma chi esulta continua dire bugie

E' arrivata, dopo anni di dibattimento e numerosi rinvii delle udienze, la sentenza di primo grado a carico dei medici e della funzionaria FIDAL, accusati di aver favorito con le loro omissioni il doping di Alex Schwazer nel 2012. Pene severe, maggiori delle richieste del PM: 2 anni a Pierluigi Fiorella e Giuseppe Fischetto (con annessi 2 anni di interdizione dalla professione medica), 9 mesi per Rita Bottiglieri (che il PM aveva chiesto di assolvere per insufficienza di prove), e per tutti inte...
Altro

I media slovacchi esultano: “Matej Toth è innocente!”

Le ultime 24 ore di tensione per Matej Toth sono finalmente terminate; per lui è arrivata una vera e propria liberazione. Già nel tardo pomeriggio di ieri, numerosi siti web slovacchi riportavano la notizia secondo cui la IAAF aveva rinunciato al ricorso al TAS contro l'assoluzione del forte marciatore dalle accuse di doping. Questa mattina è infatti arrivata la conferma della Federazione di Atletica Slovacca, con un comunicato pubblicato sul suo sito ufficiale: <<giovedì 21 dicembre, po...
Altro

8 anni di squalifica ad Alex Schwazer: le motivazioni del TAS tradotte in italiano

Nel caos creato dai quotidiani pro Schwazer, il 31 gennaio 2017 erano arrivate come uno "schiaffo" le tanto attese motivazioni del TAS in relazione alla squalifica doping di otto anni inflitta all'ormai ex-atleta altoatesino. In quella occasione alcuni giornalisti hanno scritto del documento, ma riportando solo dettagli minimi, non permettendo ai lettori di capire quali fossero le ragioni della giustizia sportiva. Solo i primi di marzo è stato lo stesso Tribunale Arbitrale Sportivo di Losanna, ...
Altro